Il processo di ricostruzione Bandag.

Processo di ricostruzione

L’eccellenza dei pneumatici ricostruiti Bandag è il risultato diretto del processo di ricostruzione Bandag, sofisticato e altamente standardizzato. Una tecnologia all’avanguardia crea accuratezza ed efficienza in ogni fase. Il processo brevettato di Bandag mira a ripristinare il livello di prestazioni iniziale del pneumatico, offrendo nel contempo uniformità e affidabilità, in ogni momento.

Il sistema BASys

Tutto parte dal sistema BASys; i rivenditori Bandag che lo utilizzano assegnano un codice a barre univoco a ogni carcassa e la tracciano lungo l’intero processo logistico e di produzione. Ciò garantisce una visibilità completa del prodotto, rendendo più efficiente la ricostruzione.

FASE 1: Ispezione visiva iniziale

Specialisti esperti eseguono un’attenta ispezione visiva della carcassa del pneumatico prima di procedere con altri passaggi. Il processo di ricostruzione di Bandag richiede un punto di partenza affidabile; questa ispezione iniziale consente di eliminare le carcasse danneggiate eccessivamente. Questo è il primo passaggio per garantire che un pneumatico Bandag risponda sempre e ovunque ai criteri Bandag.

FASE 2: Ispezione non distruttiva tramite macchina

In questa fase entra in gioco la tecnologia più avanzata. Si impiegano dei rilevatori di fori da chiodi ad alta tensione per identificare la presenza di minime forature, non visibili all’occhio umano. Oltre a questo, la shearografia consente ai nostri specialisti di osservare in profondità la carcassa, rilevando e localizzando eventuali danni interni. In tal modo lo specialista Bandag conferma che la carcassa è idonea a diventare un pneumatico ricostruito Bandag.

FASE 3: Raspatura

Una macchina per la raspatura rimuove poi la gomma in eccesso dalla carcassa e la riporta alle sue dimensioni ideali, preparandola a ricevere il nuovo battistrada. Grazie alla tecnologia Bandag, al processo e al grado di accuratezza, i nostri specialisti possono essere certi che ogni singola carcassa venga trasformata in pneumatici Bandag identici.

Fase 4: Smussatura

Durante il processo di smussatura vengono rimossi con cura eventuali danni superficiali dalla carcassa. Se necessario, in questa fase è possibile realizzare anche riparazioni di sezioni specifiche. Questo è anche il momento in cui l’operatore Bandag può "salvare" la carcassa dalla pila di prodotti scartati. Questa fase del processo serve a un doppio scopo. Garantisce che la carcassa sia completamente pulita e pronta a essere ricostruita, ma anche che il pneumatico ricostruito resti in buone condizioni fino alla fine della sua nuova vita... pronto a sottoporsi persino a un nuovo processo di ricostruzione!

FASE 5: Costruzione

In questa fase il battistrada prevulcanizzato Bandag, con profilo e mescola appositamente sviluppati, viene applicato sulla carcassa preparata. Dopo un’attenta misurazione e preparazione del battistrada, il processo di costruzione infine trasforma pneumatici precedentemente usurati in nuovissimi pneumatici ricostruiti Bandag. Uno strato di gomma non vulcanizzata, applicato tra la carcassa e il nuovo battistrada, garantirà un legame permanente tra i due elementi dopo il processo di vulcanizzazione. Anche in questo caso un operatore specializzato utilizza le attrezzature Bandag di ultima generazione per garantire la perfetta uniformità e una finitura di massima qualità.

FASE 6: Vulcanizzazione

Il processo di vulcanizzazione lega in modo permanente il nuovo battistrada Bandag alla carcassa usurata. Dopo che il pneumatico viene avvolto in un involucro ermetico, si applicano pressione e temperatura per trasformare lo strato di gomma non vulcanizzato in un prodotto elastico, finale e irreversibile. Ciò garantisce che la carcassa e il battistrada non si separino mai di nuovo... fino al prossimo processo di ricostruzione Bandag ovviamente!

Fase 7: Ispezione finale

Dopo la finitura e l’ispezione finale, sia essa visiva o tramite macchina, l’operatore Bandag approva il pneumatico ricostruito, ritenendolo idoneo alla vendita. Si accerta che il prodotto finale sia un vero Bandag e abbia l’aspetto di un Bandag!

Contattaci